Fatturazione Elettronica

Cosa cambia da Gennaio 2019

La legge n.205/2017 (c.d. Legge di Bilancio 2018), ha introdotto l’obbligo della fatturazione elettronica nei confronti dei consumatori finali ossia l’obbligo di emissione e trasmissione delle fatture tra tutti gli operatori nazionali in modalità esclusivamente elettronica.

Per tutti i clienti con forniture attive con A2A Energia, le fatture vengono emesse da A2A Energia nel nuovo formato elettronico XML e inviate al Sistema di Interscambio (SDI) dell’Agenzia delle Entrate.

I clienti con Partita IVA, per ricevere correttamente la fattura, possono accreditarsi sul sito dell’Agenzia delle Entrate oppure comunicare il proprio “CodiceDestinatario” o “indirizzo PEC” collegandosi all’area clienti del sito a2aenergia.eu e compilare il form online.

In tutti i casi, la bolletta continua ad essere inviata nel formato prescelto dal cliente (bolletta cartacea o Bollett@mail) e resta consultabile e scaricabile anche all’interno dell’area clienti online.

Inoltre, al fine di aggiornare i dati fiscali mancanti o incompleti, necessari alla corretta emissione della fattura elettronica, A2A Energia ha provveduto in questi mesi a contattare tutti coloro che non avevano ancora aggiornato o comunicato la partita IVA o il codice fiscale. Questi clienti nei prossimi giorni saranno ulteriormente avvisati tramite raccomandata.

Informiamo che il mancato aggiornamento del dato fiscale, come previsto dagli artt. 1455 e 1564 del codice civile, comporterà la risoluzione del contratto di energia elettrica o gas.

A2A Energia invita tutti alla massima collaborazione.