Pratiche commerciali scorrette

Nuove segnalazioni dai nostri clienti.

Dopo le segnalazioni pervenuteci nel mese di Luglio, sono giunti da parte dei nostri clienti, ulteriori avvisi relativi ad episodi di truffa. In particolare, ci vengono segnalate telefonate da parte di falsi operatori A2A, che, con lo scopo di sottrarre dati contrattuali e di fornitura, inventano l’esistenza di problemi tecnici ai sistemi interni.

Ribadiamo che il gruppo A2A non ha subito alcun guasto alla propria banca dati e in nessun caso contatta i propri clienti per il recupero di dati contrattuali. Si tratta, infatti, di pratiche commerciali scorrette, vietate dal Codice del Consumo.

Questi comportamenti considerati ingannevoli e ai limiti della legalità, sono sempre più frequenti ed è per questo che A2A si impegna, in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori, nel tutelare i propri clienti. Nel 2013, infatti, è stato firmato un accordo per tutelare i clienti dalle truffe e favorire la massima trasparenza e correttezza nei rapporti tra le società di vendita di energia elettrica e gas e i clienti finali.

In tutti i casi simili A2A invita a chiamare il numero verde anti truffe
800 91 27 60 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 15:00) segnalando l’accaduto.

Ricordiamo, infine,  che contro i falsi contratti commerciali è possibile esercitare il diritto di recesso, appoggiandosi alle Associazioni dei Consumatori attive sul territorio, che sono in grado di fornire un valido supporto in queste situazioni.

Per maggiori informazioni clicca qui.