Osservatorio Pratiche Commerciali Scorrette - A2A Energia

Osservatorio Pratiche Commerciali Scorrette

17/07/2012

Workshop Pratiche Commerciali scorrette

Martedì  17 luglio 2012 si è tenuto presso la Casa dell’Energia il primo Workshop sulle Pratiche Commerciali Scorrette organizzato da Gruppo Italia Energia in collaborazione con A2A, con l’obiettivo di fornire chiarimenti sulla delibera 153/12 dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (AEEG) entrata in vigore il 1° giugno 2012 proprio per fronteggiare le pratiche commerciali scorrette poste in atto da alcune società energetiche.
Hanno preso parte all’incontro rappresentanti dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, dello Sportello per il consumatore di energia, del gruppo A2A e delle principali Associazioni dei Consumatori che operano in Lombardia.

Durante l’incontro sono anche stati presentati i risultati dell’attività dell’Osservatorio sulle Pratiche Commerciali Scorrette, nato a novembre 2011 dalla collaborazione tra cinque associazioni di consumatori (Codici, Acu, Coniacut, Casa Del Consumatore, Lega Consumatori) e  le società di vendita del Gruppo A2A (A2A Energia e Aspem Energia).

L’Osservatorio ha preso in considerazione il territorio della Lombardia e suddiviso le segnalazioni giunte agli sportelli delle Associazioni dei Consumatori nei primi due trimestri del 2012 (gennaio-marzo e aprile-giugno), evidenziando come nel secondo trimestre 2012, in coincidenza con l’entrata in vigore della delibera 153/12, il numero di segnalazioni relativo a pratiche commerciali scorrette sia notevolmente diminuito rispetto al trimestre precedente.
Tra le principali società energetiche nazionali, A2A Energia è stata l’unica  che non risulta aver posto in essere partiche commerciali scorrette nel periodo considerato.

In particolare le segnalazioni più frequenti di pratiche commerciali scorrette rilevate dall’osservatorio riguardano contatti telefonici o visite “porta a porta” da parte di incaricati di alcune società energetiche, che hanno rilasciato dichiarazioni false o comunque ingannevoli al fine di attivare nuove forniture di energia elettrica e/o gas non desiderate.

A2A Energia, che ha sempre cercato di distinguersi sul mercato energetico come operatore trasparente nei confronti dei propri clienti, ha annunciato l’apertura, il prossimo settembre, di un tavolo di lavoro con le Associazioni dei Consumatori con l’obiettivo di predisporre un protocollo di autoregolazione condiviso che vada a integrare il quadro regolatorio già definito dall’AEEG.

 

Visita la fotogallery dell'evento:

foto pratiche commerciali2jpg foto pratiche commerciali 1 foto pratiche commercilia 3

Per maggiori informazioni sulle Pratiche Commerciali Scorrette, visita anche le seguenti pagine del sito: