Il Protocollo di Autoregolazione di A2A Energia

Chiarezza e trasparenza. Valori concreti a difesa dei diritti della clientela

chiarezza3A2A Energia si è sempre distinta sul mercato energetico nei confronti dei propri clienti come operatore all'insegna della totale trasparenza.

Dal 2011 la Società ha intrapreso un percorso condiviso con le principali Associazioni dei Consumatori, per agire concretamente nell'ambito della prevenzione delle pratiche scorrette e della tutela dei consumatori.

I tavoli di lavoro e confronto sono culminati nel marzo 2013 nella sigla di un documento innovativo nello scenario del mercato dell'energia italiano: Il Protocollo di Autoregolazione.
 

Le tappe di un impegno condiviso:
 


Siglato il 1 marzo 2013
il documento, frutto di un tavolo di lavoro avviato con tutte le Associazioni dei Consumatori, stabilisce una serie di regole e obblighi che A2A Energia si autoimpone, al fine di tutelare la clientela finale e contrastare il fenomeno delle attivazioni di forniture non richieste.

Queste le importanti innovazioni introdotte dal protocollo:

  • estensione dei termini per il diritto di ripensamento da parte del cliente finale
     
  • formazione specifica e possibili sanzioni per i partner commerciali di A2A Energia, nel caso di comportamenti scorretti
     
  • costituzione di un Comitato congiunto tra A2A Energia e le Associazioni dei Consumatori, che ha il compito di vigilare sul rispetto delle regole previste dal Protocollo e di verificare la correttezza delle procedure commerciali messe in atto dalla società
     
  • indennizzi erogati direttamente al cliente finale in caso di pratiche commerciali scorrette
     
  • costituzione di un fondo a disposizione del Comitato, da destinarsi ad iniziative di informazione e prevenzione in materia di pratiche commerciali scorrette, qualora fosse accertato il mancato rispetto da parte di A2A Energia delle linee guida del Protocollo.
     

Scarica il Protocollo di Autoregolazione di A2A Energia

ico_pdf

 


Tavolo di lavoro con le Associazioni dei Consumatori
con l'obiettivo di predisporre un protocollo di autoregolazione condiviso come auspicato dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, ex AEEGSI) nella delibera 153/12. Istituzione di un Numero Verde Antitruffe da parte dell' Osservatorio pratiche commerciali scorrette.

Workshop sulle Pratiche Commerciali Scorrette con la partecipazione di rappresentati dell'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, ex AEEGSI), dello Sportello Unico per il consumatore di energia, di A2A e delle principali Associazioni dei Consumatori.

Presentazione ufficiale della guida alla lettura delle bollette energetiche, con lo scopo di supportare i clienti domestici nella fruibilità e comprensione delle proprie bollette, realizzata in collaborazione con tutte le Associazioni dei Consumatori.

Istituzione dell'Osservatorio pratiche commerciali scorrette, nato dalla collaborazione tra cinque Associazioni di Consumatori e le società di vendita del Gruppo A2A ( A2A Energia e Aspem Energia).