Regime Iva

 

In generale le imprese che hanno diritto alla riduzione dell'aliquota IVA, sono quelle che impiegano l'energia elettrica in attività di tipo estrattivo, manifatturiero, poligrafico, editoriale e simili. A queste classi di attività vanno aggiunte le imprese agricole (D.P.R. 633/72, Tab. A, parte III, n. 103).

Oltre alle aziende anche gli usi di energia elettrica condominiali, purché espressamente dedicati ai servizi comuni del condominio, godono di un regime IVA agevolato: pertanto vi è la possibilità per gli amministratori dei condomini di richiedere la riduzione dell'aliquota al 10%  (è necessario che siano verificate le condizioni di cui al D.P.R. 633/72, Tab. A, parte III, n. 103 e successiva Circolare Ministeriale 29.10.1997, n. 59/E).
 

Per le richieste di riduzione dell'aliquota IVA al 10% sui consumi di energia elettrica è necessario compilare l’apposito modulo ed inviarlo all'attenzione dell'Ufficio “Back Office c/o A2A Energia C.so di Porta Vittoria 4 Milano”, debitamente compilato contestualmente alla firma/rinnovo del contratto. La domanda può essere altresì presentata in un secondo momento rispetto alla firma del contratto nei casi in cui un'impresa per un motivo o per un altro acquisisca le prerogative che danno diritto alle riduzioni o esenzioni. Tali richieste ovviamente non hanno valore retroattivo. Consulta la nostra area Moduli

 

Per ulteriori approfondimenti e verifiche delle condizioni di ammissibilità ai regimi speciali si invitano i nostri clienti a verificare tutta la normativa in materia nonché a consultare il sito dell'Agenzia delle Entrate.