Canone RAI - A2A Energia
GRUPPO A2A
NUOVE ENERGIE
AMBIENTE
SMART CITY
SCOPRI A2A

< Indietro

Accompagniamo le persone
nei loro gesti quotidiani
La Città2a
Scopri la news

< Indietro

Una nuova energia
in tutte le sue forme
Benessere e comfort in un call center
Scopri la news

< Indietro

Valore dalla fine all'inizio
Economia circolare: valore dalla fine all’inizio
Scopri la news

< Indietro

Il domani delle città
da un nuovo punto di vista
Come cambiano i servizi nella città del futuro?
Scopri la news

Canone RAI

Dubbi sulla tua Area Clienti? Qui trovi le domande più frequenti sull’argomento! Clicca la domanda e scopri la risposta. Per ulteriori approfondimenti su questo argomento visita la pagina dedicata dedicata.

La legge di Stabilità 2016 ha decretato che il Canone RAI venga addebitato nella bolletta dell'energia elettrica dell’abitazione di residenza.

L'applicazione o meno del canone in bolletta è di esclusiva competenza dell’Agenzia delle Entrate, alla quale ti puoi rivolgere per le opportune verifiche.

La rilevazione del mancato pagamento degli importi relativi al canone genera necessariamente un avviso in fattura. In nessun caso il mancato pagamento del canone comporta il distacco della fornitura di energia elettrica.

L'Agenzia delle Entrate è l'unico soggetto atto alla ricezione e alla gestione degli adddebiti del canone, di conseguenza è necessario rivolgersi unicamente presso quest'ultima. Ti ricordiamo che puoi comunque procedere al pagamento della fattura al netto del canone.

I flussi di rimborso devono pervenire necessariamente dall’Agenzia delle Entrate, presso la quale puoi presentare la tua richiesta. A2A Energia, una volta ricevuta la comunicazione, provvederà ad accreditare l'importo nella prima fattura utile.

Gli addebiti relativi al Canone RAI sono di esclusiva competenza dell'Agenzia delle Entrate. Qualora non fossero dovuti, puoi procedere al pagamento della fattura al netto del canone.